You have completed 0% of this survey
Attenzione: Javascript è disabilitato nel browser che si sta usando. Potrebbe non essere possibile rispondere a tutte le domande dell'indagine. Verificare le impostazioni del browser.

LA PANDEMIA COVID-19 E I SUOI EFFETTI

L'umanità sta vivendo un momento unico nella storia, con effetti importanti per le persone, le famiglie e le società. Il tempo a venire sarà di fondamentale importanza per capire meglio gli effetti dell'epidemia di COVID-19 sulla nostra salute mentale.

Chi siamo?

La invitiamo a partecipare a un progetto sviluppato da un gruppo di professionisti della Salute Pubblica e Mentale dell'Università di Porto e dell'Università Europea (Portogallo) in collaborazione con l'Università di Malta (Malta), Salud Mental Hospital Universitario San Cecilio (Spagna), Mid Sweden University (Svezia), University of West Attica (Grecia), Association of Domestic Violence Intervention Programs (USA) e University of Central Lancashire (Gran Bretagna).

Prima di decidere se partecipare o meno, è importante capire perché questo studio è in corso, perché stiamo chiedendo la sua collaborazione, lo scopo di questo studio e come verranno utilizzate le sue informazioni. Per partecipare è richiesta l’eta’ minima di18 anni.

Perché stiamo conducendo questo studio?

Precedenti studi hanno dimostrato che le pandemie hanno effetti negativi sulle situazioni di vita quotidiana e sul benessere delle persone. I dati a riguardo sono fondamentali per sviluppare misure adeguate ed efficienti per far fronte agli effetti della pandemia di COVID-19.

Perché partecipare?

Stiamo studiando i comportamenti di persone di diversi Paesi, indipendentemente dal fatto che siano o meno affette da COVID-19. Pertanto, chiediamo la sua collaborazione in quanto è fondamentale conoscere gli effetti della pandemia sul nostro benessere presente e futuro.

Cosa viene chiesto?

Se decide di partecipare, dopo aver letto il consenso informato, le chiediamo di rispondere a una serie di domande relative a diversi aspetti del benessere, interazioni sociali, dati demografici / socioeconomici e Coronavirus. Le chiediamo di rispondere a tutte le domande.

La partecipazione è volontaria?

La sua partecipazione è volontaria. Puo’ iniziare e terminare la sua partecipazione quando vuole. La raccolta dei dati avverrà nei prossimi 3-5 mesi e verrà effettuata con garanzie di massima riservatezza e nel rispetto della normativa sulla protezione dei dati.

Se decide di partecipare, selezioni l'opzione "Sono maggiorenne e voglio partecipare a questo studio volontariamente" alla pagina successiva.

E’ possibile ritirarsi dallo studio?

Una volta iniziato lo studio, non sara’ piu’ possibile ritirare le sue risposte in quanto la sua partecipazione allo studio è completamente anonima. Non vengono raccolti dati personali, ne’ il suo nome, la sua e-mail e neppure il suo indirizzo IP.

Possibili Rischi

Alcune delle domande presenti nel seguente questionario potrebbero risultare scomode. È possibile saltare qualsiasi domanda a cui non si desidera rispondere.

PRIVACY

I suoi dati saranno raccolti, elaborati e analizzati nel rigoroso rispetto della legge europea sulla privacy e sulla sicurezza dei dati, il RGPD (Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati (UE) 2016/679 del Parlamento europeo e del Consiglio del 27 aprile 2016, sulla protezione dei soggetti circa il trattamento dei dati personali e sulla libera circolazione di tali dati, che respinge la direttiva 95/46 / CE) e altre leggi applicabili al trattamento dei dati personali.

La ricerca è organizzata dall'Istituto di Sanità Pubblica dell'Università di Porto (ISPUP, Portogallo) con la collaborazione dell'Università Europea (Portogallo), dell'Università di Malta (Malta), Salud Mental Hospital Universitario San Cecilio (Spagna), Mid Sweden University (Svezia), University of West Attica (Grecia), Association of Domestic Violence Intervention Programs (USA) e University of Central Lancashire (Gran Bretagna).

Dal punto di vista giuridico, l'ISPUP (Portogallo) è responsabile del trattamento dei dati in relazione ai dati personali trattati nell'ambito di questo studio.

La sua privacy e la protezione dei suoi dati personali sono di grande importanza per noi. Il progetto è stato analizzato e sarà seguito dal responsabile della protezione dei dati presso ISPUP.

Raccolta dati

Lo studio comprende la raccolta di vari dati personali, inclusi nelle risposte al questionario che segue. Questi dati misurano settori quali il background demografico / socioeconomic, esperienze con il Coronavirus, incluso lo stato di salute, e l'esperienza di benessere.

ISPUP non raccoglie i dati dei partecipanti direttamente. Questa attività è stata delegata a ciascun partner del progetto. Tuttavia, ISPUP fornisce una piattaforma di archiviazione delle informazioni in cui i dati possono essere raccolti e analizzati in modo sicuro. I dati raccolti tramite sondaggi verranno archiviati su server locali di proprietà di ISPUP e non saranno condivisi con terze parti, ma potranno accedervi solo i ricercatori autorizzati dell’ISPUP e delle suddette organizzazioni partner. Tutte le condizioni di riservatezza e sicurezza fisica e computazionale dei suoi dati sono tutelate e garantite con adeguate misure organizzative e tecniche adottate per proteggere e mitigare i rischi inerenti al loro trattamento, tra cui pseudonimizzazione, crittografia e controllo degli accessi. Tutti i dati raccolti sono completamente anonimi. I dati saranno crittografati e gli accessi controllati. La selezione dei dati da raccogliere e le domande del sondaggio sono state decise alla luce di un principio di minimizzazione dei dati e degli obiettivi scientifici del progetto di ricerca.

Nessun dato verrà raccolto senza il suo consenso informato, motivo per cui le chiediamo di fornirlo accettando di partecipare, prima di compilare il questionario. Partiamo quindi dal presupposto che lei sia in grado di acconsentire validamente. Il questionario non è diretto ad alcuna sezione particolare della popolazione. In ogni caso, al questionario possono rispondere persone provenienti da qualsiasi ambito, età e culture diverse. Tuttavia, il completamento NON deve essere effettuato da persone di età inferiore ai 18 anni. I suoi dati non saranno collegati ad altri dati personali che ha precedentemente pubblicato o fornito. I suoi dati verranno cancellati o resi anonimi dopo un anno, che è il tempo necessario per lo studio e per il trattamento completo. Verranno rilasciati solo dati statistici, in forma aggregata e in modo da rispettare la sua privacy e anonimato. Non appena deciderà, per qualsiasi motivo, di rinunciare a partecipare allo studio, non verranno raccolti nuovi dati su di lei.

Responsabilità comune per l'elaborazione dei dati

ISPUP e i partner hanno regolato le rispettive responsabilità relative al trattamento dei dati personali in condizioni che sono sintetizzate come segue. ISPUP assicura il coordinamento scientifico del progetto, con la definizione dei principali obiettivi scientifici, le questioni da elaborare e i dati da raccogliere attraverso un questionario, nonché la precedenza nelle analisi dei dati e nella produzione delle principali conclusioni dell’indagine. Tuttavia, ciò avverrà in collaborazione con i partner. ISPUP è anche responsabile della definizione, attuazione e mantenimento dei principali mezzi tecnici coinvolti nella raccolta e conservazione dei dati, nonché dei metodi di elaborazione dei dati da attuare. L'ISPUP come punto di contatto ha la responsabilità primaria di rispondere alle richieste presentate dagli interessati e dai partner, con l'assistenza e il sostegno necessari dei partner.

Diritti del soggetto titolare dei dati

In quanto proprietario dei dati, la legge riconosce i seguenti diritti: informazioni, accesso, rettifica, cancellazione, portabilità e limitazione del trattamento. L'esercizio di alcuni di questi diritti può essere rimosso o limitato, in conformità con i termini e le condizioni previsti dalla normativa UE e nazionale applicabile, nella misura in cui tale esercizio possa rendere impossibile o compromettere seriamente il raggiungimento degli obiettivi della ricerca e solo nella misura necessaria per il perseguimento di tali scopi.

Tali diritti devono essere esercitati con il responsabile del trattamento dei dati ISPUP, tramite e-mail: secretaria@ispup.up.pt. ISPUP ha designato un responsabile della protezione dei dati, che può essere contattato via e-mail: dpo@ispup.up.pt. La legge le dà anche il diritto di presentare reclami ad un'autorità di controllo europea e in Portogallo l'autorità competente è il CNPD (www.cnpd.pt).

Le autorità competenti di altri paesi: Swedish Data Protection Authority (https://www.datainspektionen.se/); Spanish Data Protection Agency (https://www.aepd.es/es); The Italian Data Protection Authority (https://www.garanteprivacy.it/home); Hellenic Data Protection Authority (https://www.dpa.gr/); Information Commissioner´s Office (https://ico.org.uk/); Ministry of Electronics & Information Technology (http://meity.gov.in/); Digital Security Act (https://www.cirt.gov.bd/); and Data Protection Laws and Regulations (see https://iclg.com/).